ordina self-service
Chiamaci ora: 800996103

Italia, nuovi ambiziosi obiettivi di energia solare

Il team GREEN GENIUS

Ci sono ottime notizie: l’Italia ha l’obiettivo di diventare il paradiso dell’energia solare in Europa.

L’Italia ha promesso di impegnarsi maggiormente per passare alle energie rinnovabili e il solare svolgerà un ruolo importante nel mix energetico. L’anno scorso, il paese si è unito al gruppo di stati che ha dichiarato un obiettivo ambizioso: fornire da fonti rinnovabili il 35% della domanda di energia, entro il 2030.

Parlando di fonti di energia rinnovabile, l‘Italia fa parte dei paesi con le più alte aspettative di sviluppo nell’UE  (tra Spagna, Svezia, Lituania, Portogallo e Lussemburgo). Sta già facendo enormi passi avanti verso la decarbonizzazione e continua a muoversi per raggiungere l’obiettivo del 30-35%.

Non è un segreto che il piano emanato dal governo italiano per il clima e l’energia, faccia per la maggior parte affidamento sull’energia solare pulita. Si prevede che il solare rappresenterà più della metà della capacità di energia rinnovabile in Italia. L’obiettivo è di raggiungere 50 GW di capacità fotovoltaica (PV) entro il 2030. L’obiettivo per l’eolico è 18,4 GW.

Secondo il piano, nel 2030 si prevede che le energie rinnovabili produrranno circa 186,8 TWh di elettricità, 74,5 TWh di questa energia sarà energia solare e 40,1 TWh – energia eolica.

L’energia solare nel 2013 ha rappresentato il 7% dell’elettricità generata in Italia , rendendola la nazione numero uno al mondo. Nel 2017 questo numero era intorno all’8% – la Germania era l’unico paese europeo con un punteggio più alto.

 

Commenti